Prima di fare qualsiasi cosa... guarda questo video:






Ok, sì, forse è un po' "romanzato" come da trazione "americana".


Tuttavia, ti piacerebbe avere il potere di decidere DA TE QUANTO VALI, invece che farlo decidere alle critiche, ai rifiuti e agli insuccessi e iniziando così a vivere, pienamente, alla luce del sole?


Ciao sono Marco De Filippo, coach e personal trainer (mi trovi su esprimitestesso.com; vincerelatimidezza.it; viveredicoaching.com: corsibiella.com; coachingbiella.com; personaltraining-coaching.com e altri...).

Non sono un motivatore e non sono un amante del "credi in te stesso a tutti i costi". Quello che mi affascina è piuttosto come, in alcuni momenti, le persone siano naturalmente e senza sforzo pienamente se stesse mentre in altri, questa condizione, venga meno.

Forse hai già incontrato una persona come Susan Boyle, capace, in modo autentico e spontaneo, di gestire con disinvoltura le critiche, i rifiuti, gli insuccessi e che sembra ritrovare l'equilibrio con eleganza, dopo ogni scossone.

Io ho incontrate diverse persone così e, quando ero piccolo, mi affascinavano perchè, personalmente, non avevo (...più...) quelle capacità.


So cosa vuol dire...


Da ragazzino, come tante persone, infatti, ero piuttosto permaloso e cercavo con ogni mezzo di non essere criticato.

Vuoi sapere perché non riesci a gestire al meglio le critiche e gli errori?

Perché la nostra educazione è basata su due sole lettere:  

“NO!!”

"No! Non fare questo", 
"No! Non fare quello", 
"No! E' pericoloso!", 
"No, hai sbagliato..."

Non c'è nulla di sbagliato a dire no: se un bambino vuole inserire le dita nella presa elettrica, lasciarlo fare non è una buona idea... 

...tuttavia non tutti gli educatori si ricordano che esiste anche una parolina magica che, se usata con attenzione previene molte delle problematiche dell'età adulta; avrai capito che parliamo del:

"SI!!"


Per quanto mi riguarda, raramente mi sentivo approvato per quello che ero, in modo incondizionato.

Genitori, insegnanti e amici spesso mi rimproverano gli errori e tacevano davanti ai miei successi.


E' successo anche a te? Sì?


Così, piuttosto che andare verso quello che vuoi, hai imparato ad evitare di sbagliare... 

...purtroppo però NON è possibile realizzare i tuoi sogni ed esprimere te stesso/a con questa strategia!



Il punto di svolta...


Quando si parla di critiche, rifiuti ed insuccessi, si tocca un argomento scottante e che spaventa la maggior parte delle persone.

Qualcuno riesce, con la forza di volontà, a buttarsi comunque nella mischia ma, per come la vedo io, non c’è bisogno di forza di volontà per gestire le critiche, gli errori e gli insuccessi, anzi:

Se hai bisogno di forza di volontà, allora c'è qualcosa che devi assolutamente sapere!

Quando eri un bambino, magari molto piccolo, eri proprio come Susan. Possiamo imparare nuovamente ad essere così.

Per quanto mi riguarda, il punto di svolta, è arrivato 10 anni fa, quando ho iniziato a studiare crescita e sviluppo personale, dedicando ogni giorno della mia vita, prima solo per me stesso, poi anche per gli altri, a quello che, da ormai diversi anni, è il mio solo e unico lavoro a tempo pieno (che svolgo con singoli, gruppi di 10-20 persone, con le aziende, attraverso internet...).

Sulle critiche c'erano e ci sono sono moltissimi scritti, citazioni e frasi famose che, tuttavia, non mi convincevano.

Quello che ho scoperto dopo alcuni anni, è che esiste un modo elegante per insegnare al nostro corpo e alla nostra mente a vedere la realtà in modo diverso, ritornando con semplicità ad essere "liberi di essere noi stessi, con tutti i nostri difetti".

Ho imparato tutto questo dai miei mentori nel campo del coaching e attraverso lo studio di discipline somatiche e delle opere di Feldenkrais, Riggio, Johansson e altri.

Molto di quello che ho imparato, l'ho appreso da maestri, sistemi e filosofie diverse e, oggi, ho deciso di condividere con te TUTTO quello che davvero serve per vivere al meglio le critiche i rifiuti e gli insuccessi. 


Gestisci le critiche prima da un punto di vista emotivo...
poi impara a farlo con le parole.


Vivere alla luce del sole!


Proviamo a ripartire da chi, naturalmente, riesce a vivere al meglio la critica e gli errori, accettandosi pienamente.

Alcune persone ricevono molte approvazioni quando sono giovani:

 “sì, tu vai bene così come sei!”

Quando sono bambini, anche se sbagliano e vengono rimproverati, gli viene sempre ricordato, in modo positivo che, comunque, sono creature amate, accettate e che possono migliorare.

Queste persone percepiscono critiche, rifiuti ed insuccessi in modo molto più positivo e vedono la realtà tinta di colori differenti rispetto a chi, invece, è stato cresciuto con il "no": la sensazione di valere, di essere persone degne di avere felicità e gioia è intrinseca ed è indipendente dai risultati.

Valgo perché sono.

Vorresti imparare a vederla anche tu in questo modo?

Sì?

Allo sappi che, davvero, puoi recuperare la condizione di perfezione che vivevi da bambino, prima che il "no" iniziasse a limitarti e, con l'esperienza di oggi, affrontare le critiche da quella solida posizione di equilibrio e fiducia in te stesso.





Audio di 90 minuti + miniebook ed esercizi


Tutti noi interpretiamo la realtà: diamo costantemente significato a ciò che vediamo, sentiamo e percepiamo e la nostra esperienza del mondo dipende dalla posizione psicofisica in cui ci troviamo e dalle convinzioni che abbiamo, dalle storie in cui crediamo e dai modi in cui ci organizziamo nei confronti del mondo.

Ci sono una serie di idee che, se le avessi imparate da piccolo, colorebbero il tuo mondo di quegli stessi colori che, oggi, sono sbiaditi.


Ma c'è una buona notizia!

Forse ci vuole un po’ di più, ma puoi ancora imparare, attraverso un ascolto continuativo, come cambiare il tuo modo di essere nel mondo dal punto di vista della gestione di critiche, insuccessi, rifiuti. 
Imparerai a spostare la tua attenzione sul generare dei “sì” e avrai tutte le risposte per gestire i “no”, superando i vecchi paradigmi che ti spingevano ad evitarli o a gestirli con rabbia e frustrazione.

... e puoi fare tutto questo in modo naturale se ascolti e ti prendi la responsabilità di rielaborare le domande GENERATIVE che troverai in questo audio e nell'ebook. Queste domande e le idee contenute in questo prodotto saranno in grado, per il solo fatto di essere prese in considerazione, di alleggerirti e di redenderti, nel tempo, sempre più capace di continuare a volare... anche quando il vento è più forte.


Gestire la critica, i rifiuti e gli insuccessi è:

  • Un audio digitale di un’ora e 30 minuti in formato .mp3 (che riceverai nella tua casella di posta elettronica)
  • mini ebook riassuntivo di 20 pagine (niente teoria, solo pratica!),  ben organizzato, con gli esercizi e le idee più utili.

Ascoltando questo audio una volta a settimana, per due mesi, inizierai a sperimentare, semplicemente, un maggior senso di leggerezza e di benessere e, anche quando una critica dovesse destabilizzarsi ti renderai conto che, in poco tempo, ritornerai a funzionare perfettamente.




Fino alla mezzanotte del 24 dicembre...

  Fino alla mezzanotte del 10 febbraio, puoi procurarti:

 Gestire la critica, i rifiuti e gli insuccessi (audio di 90 minuti)

 Il bonus "non preoccuparti" (audio di 90 minuti per gestire le preoccupazioni)

 mini ebook riassuntivo con esercizi ed idee:


A solo:

57,00 € 
invece che a 97,00

Hai ancora:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Per rubarmi 80 minuti di audio e il mini-ebook! 






IMPORTANTE: Dopo la procedura di pagamento clicca su: "Torna al sito"



Cosa imparerai?


 Il concetto di invisibilità e perché ti impedisce di realizzare ciò che vuoi;

 idee base per vivere al meglio una critica;

 il potere delle domande per accedere a una posizione emotiva positiva dopo una critica;

 come imparare a non piacere a tutti...

 perché le critiche sono utili anche quando non sono costruttive...

 vivere la vita come un tiro a canestro... (nell’audio capirai cosa intendo);

 critica vs allineamento: perché molte critiche non significano nulla;

 come riconoscere critiche costruttive e non;

 come rispondere a critiche costruttive e non;

 le critiche all’aspetto e come gestirle;

 il segreto del talento;

 come cambiare la nostra mitologia di riferimento e sostituirla con un ideale perfetto per noi;

 come sollevare una critica costruttiva;

 il potere dell’integrità;

 il potere del passo successivo;


 la tecnica del principiante;

 i migliori schemi verbali per gestire la critica, i messaggi “io”, la tecnica del panino, le scuse in 3 parti;



Investimento?



Fino alla mezzanotte del 10 febbraio, puoi procurarti l’audio gestire la critica a:




57,00 €
invece che 97 euro 


IMPORTANTE: Dopo la procedura di pagamento clicca su: "Torna al sito"